0

Ingredienti per 6 persone:

300 g di filetti di trota, 1 costola di sedano tenero, 1 carota di media grandezza, il verde di 2 zucchini, perso di tutto, 200 g tagliato a brunoise (quadretti piccoli), 100 g champignos in julienne, 100 g di purea di patate, 30 g di pane grattugiato, 50 g di parmigiano grattugiato, 1/2 cipolla di media grandezza, 2 spicchi d’aglio, 1 bicchiere di vino bianco secco, gambi di prezzemolo, 1 foglia di alloro, un rametto di timo, il tutto legato a mazzetto – 1 cucchiaino di erba cipollina tritata, 2 albumi, 1 cucchiaio di succo di limone, sale, pepe ed olio extra vergine d’oliva q.b.


Procedimento: 


Mettere in una casseruola l’olio con la cipolla e l’aglio tritati, e far soffriggere lentamente; appena è dorato, aggiungere i funghi ed il mazzetto degli odori. Salare e pepare i filetti di trota ed adagiarli nella casseruola delle verdure, insaporirli da ambo le parti e bagnare con vino bianco. Passare in forno già caldo a 170°, per circa 10 minuti, coperti con carta stagnola. Togliere i filetti e restringere il fondo di cottura sul fuoco. Eliminare il mazzetto degli odori e frullare il tutto. Legare poi con il pane ed il formaggio grattugiato ed unire gli albumi, l’erba cipollina, il succo di limone e la purea di patate. Amalgamare il tutto e formare delle frittelline, passarle nella brunoise di verdure e cuocerle in poco olio nella padella antiaderente, per pochi minuti. Le frittelline devono essere piccole.
Può essere un secondo ma anche un antipasto caldo, a seconda della quantità che metterete nel piatto.

Sempre con amore,
Graziella Duranti Bini

0