+6

di Martina Biassoni

Lidl, la catena di supermercati a basso costo, dopo il successo delle sneakers andate sold-out in tempi record, presenta la nuovissima linea di abbigliamento maschile e per bambino in collaborazione con Nike.

Due colossi danno vita ad un nuovo caso marketing: una linea di tute, magliette sportive e calzature specificamente progettate per svolgere attività fisica, il tutto proposto a prezzi decisamente a portata di tutti rispetto a quelli di casa Nike. Si va dai dai 11,99 ai 39,99 euro, un sogno per gli appassionati dell’activewear.

Offerta wholesale e riscatto

Per ora in vendita solamente in Spagna e Germania, questa linea risponde sia all’esigenza di Lidl di riscattare qualitativamente la propria immagine nel vasto mondo dei possibili customer, i quali, fin dagli anni Novanta, lo percepiscono come un discount di fascia bassa. La nuova linea, risponde però anche allo stesso obiettivo da parte della catena tedesca di creare un’offerta wholesale, quindi generica e per tutti, a dei prezzi accessibili, attirando anche una nuova clientela che al supermercato potrebbe acquistare abbigliamento sportivo. Quest’accoppiata sarà sicuramente vincente dati già il successo della precedente linea d’abbigliamento Lidl ed anche i rumours e l’hype creati nel mondo dei fashion addicted e del marketing.

Un vero fenomeno

Proprio così, perché a novembre, grazie all’immenso successo delle scarpe che creavano file chilometriche fuori dai punti vendita della catena, si sono trasformati in un caso di marketing da studiare attentamente.
Come un prodotto di una catena di solito poco seguita sul web, abbia creato uno vero fenomeno, tanto che tutti – grandi e piccini, maschi e femmine – hanno deciso di accodarsi fuori dai punti vendita dall’alba (come succede al lancio dei prodotti Apple) per aggiudicarsi scarpe o capi d’abbigliamento marchiati Lidl.

A causa di questo precedente, vista la situazione di pandemia e i rischi di contagio se ci si assembra in coda, la scelta è di vendere solo online la collezione. Un modo furbo per far crescere la popolarità del sito Lidl e i suoi servizi.
Una democratizzazione dell’activewear d’autore, con un’attesa propria dei migliori prodotti delle aziende leader ed una curiosità senza eguali di scoprire i prodotti, la loro qualità e se ci saranno altre collaborazioni in futuro. Un’altra scelta vincente per Lidl, che pian piano si muove scalando le vette del mercato.

+6