Brutta avventura per una donna di 55 anni che questo pomeriggio, poco prima delle 17. 15, si è fatta male mentre si trovava in uno dei luoghi simbolo di Milano. Era infatti sul tetto del Duomo, tra le sue alte guglie.

Un posto in cui farsi male è particolarmente pericoloso perché la terrazza è raggiungibile solo da un stretta scala. La signora probabilmente è inciampata, o ha messo un piede in fallo, e nel cadere si è procurata un frattura scomposta della caviglia. Un danno non da poco con cui è impossibile camminare o anche solo stare in piedi.

Dopo l’arrivo dei medici dell’ATT di Milano e dell’equipaggio dell’ambulanza che la hanno soccorsa, i vigili del Fuoco hanno deciso che era più semplice e meno pericoloso calare la barella a cucchiaio dal tetto del Duomo, piuttosto di affrontare una difficile e pericolosa discesa dalla ripida scala di accesso al Duomo, trasportando la barella a spalla.

Il Video

I vigili del fuoco hanno quindi prima assicurato saldamente la signora all’interno della barella a cucchiaio. Poi la hanno calata con una corda dal tetto del Duomo fino a terra. Uno dei Vigili del Fuoco l’ha accompagnata nella discesa. Una volta a terra l’aspettava l’ambulanza che l’ha trasportata in codice giallo al pronto soccorso del Centro Traumatologico Ortopedico Gaetano Pini di Milano.

di Ilaria Maria Preti