2.1 C
Milano
sabato, 28 Gennaio, 2023

Tentato omicidio del medico. Ritrovata l’arma

- Advertisement -spot_imgspot_img
Annunci sponsorizzatispot_imgspot_img

Mentre il medico aggredito a San Donato, il dottor Giorgio Falcetto, si trova in coma farmacologico e lotta per la vita nella terapia intensiva dell’ ospedale San Raffaele, i carabinieri di San Donato Milanese hanno ritrovato l’arma con cui il pregiudicato 62enne lo ha colpito. Si tratta di un’ascia che teneva nel bagagliaio dell’auto.

L’aggressione al medico nel parcheggio dell’ospedale

Indice dei titoli

La vittima

Il dottor Giorgio Falcetto ha 76 anni e lavora come medico a contratto all’interno del pronto soccorso dell’ospedale di San Donato. È un esperto di medicina e chirurgia con l’ausilio di macchinari elettronici di ultima generazione e in proctologia.

Cosa è successo

Dalle notizie giunte si è capito che il medico era uscito dal pronto soccorso dell’ospedale per spostare l’auto e ha visto che veniva tamponata dall’auto del pregiudicato. Quando il medico si è lamentato del danno, l’aggressore ha preso l’ascia dal bagagliaio e ha colpito il medico. Poi è fuggito.

Alcuni operai hanno tentato di bloccarlo ma li ha dribblati. Sono peró riusciti a prendere alcuni numeri di targa e a dare una descrizione del’auto, che ha permesso di identificare il pregiudicato.

L’ascia è stata trovata nascosta nella cantina della sua abitazione.

- Advertisement -spot_imgspot_img
Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti
Sono metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima a interessarmi di cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Nel tempo sono diventata una giornalista e una Web and Seo Editor Specialist. Ora scrivo per alcune testate e coordino portali di informazione. Dal 2000 al 2019 sono stata anche una speaker radiofonica.

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img

Notizie correlate

- Advertisement -spot_img