La scorsa notte, poco dopo la mezzanotte al Nue 112 è arrivato un allarme. Un 29enne romeno non era più riemerso dopo essersi tuffato nelle acque della Cava del Ronchetto, in via Buccinasco. La zona è quella del Ronchetto sul Naviglio al confine di Milano con Buccinasco e Corsico. Sul posto si sono precipitati i soccorsi. Oltre alla squadra Saf e ai sommozzatori del corpo del  Vigili del fuoco di Milano, sono stai inviati sul posto anche i soccorritori di Padana Emergenza con un’ambulanza, gli uomini della questura di Milano e un elicottero del 118. Sono iniziate le ricerchenella cava. Sono continuate per tutto il giorno, anche quando era chiaro che non si cercava più una persona da salvare, ma un cadavere.

Le ricerche si sono fermate ieri sera, ma l’intenzione è quella di ricominciare a cercare l’annegato. Oggi infatti i sommozzatori dell squadre dei Vigili del Fuoco eseguiranno una ricerca strumentale nella cava, nel tentativo di recuperare il corpo dell’uomo. Il 29enne aveva partecipato ad una grigliata con gli amici sulle sponde del laghetto della cava di ghiaia, nella serata fra sabato 6 e domenica 7 agosto. Poi, dopo mangiato, era andato a fare il bagno.

di Ilaria Maria Preti