2.1 C
Milano
sabato, 28 Gennaio, 2023

Milano. Algerino ubriaco picchia gli uomini della security Atm e danneggia la fermata della M3 Dergano

- Advertisement -spot_imgspot_img
Annunci sponsorizzatispot_imgspot_img

La notizia è tutta nel titolo: algerino ubriaco picchia gli uomini della Security ATM e danneggia la fermata della metropolitana 3 di Dergano. È successo ieri pomeriggio poco dopo alle 15:30. La chiamata alla centrale operativa del 112 è arrivata alle 15:49, e hanno inviato sul posto i carabinieri e una ambulanza della Emergenza soccorso. Quando i carabinieri sono riusciti finalmente a bloccare l’algerino, un 18enne, lo hanno trasportato al Pronto Soccorso dell’Ospedale Milanese Fatebenefratelli.

Quanti carabinieri sono arrivati nel Mezzanino della stazione Dergano c’erano gli uomini della Security che a fatica tentavano di bloccare l’ubriaco che aveva occupato e bloccato un ascensore di servizio, impedendo l’accesso ai passeggeri. Poi aveva spintonato gli uomini della Security e con una gomitata aveva rotto il vetro di un tornello di accesso ai binari.

I carabinieri lo hanno bloccato in sicurezza e lo hanno consegnato ai sanitari. Si tratta di un diciottenne algerino, in Italia senza fissa dimora, irregolare e con pregiudizi per furti. I carabinieri lo hanno denunciato per danneggiamento aggravato, interruzione di pubblico servizio e resistenza a pubblico ufficiale. L’operazione nessuno è rimasto ferito.

Niente arresto, ma…

Non è stato arrestato perché la tipologia di reati commessi non prevede l’arresto immediato, ma solo la denuncia a piede libero. Nel momento in cui avverrà il processo e l’algerino sarà condannato, la condanna finirà nel cumulo di pene che sta già probabilmente collezionando. Sarà anche condannato al risarcimento dei danni procurati e dovrà pagare per il suo mantenimento in carcere.

- Advertisement -spot_imgspot_img
Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti
Sono metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima a interessarmi di cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Nel tempo sono diventata una giornalista e una Web and Seo Editor Specialist. Ora scrivo per alcune testate e coordino portali di informazione. Dal 2000 al 2019 sono stata anche una speaker radiofonica.

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img

Notizie correlate

- Advertisement -spot_img