Questa domenica mattina, giorno di riposo che un tempo si dedicava alla preghiera, Milano si è svegliata con una serie di aggressioni  avvenute in varie parti della città. Ognuna ha una sua storia, degna di essere raccontata, e nell’insieme danno la visione di una città confusa.

Via Lodovico da Breme

Il primo intervento coordinato dalla centrale operativa di Areu è delle 5.37. Per una rissa in via Lodovico da Breme, all’incirca all’altezza del numero 60 sono state inviate sul posto le volanti della questura e le ambulanze del 118. All fine nessuno ha avuto bisogno di cure ospedaliere e molti, feriti o no, se la sono velocemente data a gambe alla vista dei poliziotti.

Piazzale Cuoco

Un altro intervento del 118 è avvenuto in piazzale Cuoco un solo minuto dopo, alle 5.38. Un uomo di 28anni è stato aggredito e ha avuto bisogno dei soccorsi. È intervenuto un equipaggio della Croce rossa di San Donato che lo ha medicato sul posto.

Via Camillo Aprile Finocchiaro

Non è andata così bene invece a una donna di  21 anni che è stata aggredita alle 6:30 del mattino in via Camillo Aprile Finocchiaro, all’altezza del numero civico 2, in zona porta Nuova. Probabilmente si è trattato di una aggressione sessuale. Ne sapremo di più in giornata. Sul posto sono intervenuti gli uomini della questura di Milano e gli equipaggi delle ambulanze del 118. La giovane è stata portata in codice verde al pronto soccorso della clinica Mangiagalli, dove opera un’equipe specializzata per le violenze sessuali.

Piazza della Repubblica

Qualche minuto prima delle sette un’altra ragazza, di 21 anni, è stata aggredita. Questa volta è successo in Piazza della Repubblica. La centrale operativa del 112 ha inviato sul posto le volanti della questura e i soccorritori del 118. Ragazza è stata soccorsa medicata e poi portata al pronto soccorso dell’ospedale policlinico di Milano in codice verde.

Via Larga

Non erano ancora le sette del mattino ed è successo di nuovo. 2 ragazze di 21 e 18 anni sono state aggredite nella centralissima via Larga, ha l’altezza del numero civico 8. Dopo i soccorsi sono state portate al pronto soccorso dell’ospedale policlinico di Milano.

Coltelli in via Giambellino

Un’ora dopo, alle 7:55 in via Giambellino, all’altezza del numero civico 58, la centrale operativa del 112 ha inviato gli uomini della Polizia di Stato e i soccorritori delle ambulanze dell’Intervol per assistere un giovane di 20 anni ferito da un’arma bianca durante un’aggressione.

Di Ilaria Maria Preti