Un uomo di 62 anni, italiano, ha subito una terribile aggressione lo scorso 29 agosto mattina, poco dopo le 8, mentre si trovava a bordo di un filobus della linea 90 in viale Liguria. Secondo quanto raccontato dal 62enne, un ragazzo nordafricano gli si è avvicinato e all’improvviso lo ha colpito con una testata al volto. Poi il nordafricano è fuggito senza tentare di rubare nulla.

La vittima dell’aggressione è stata quindi soccorsa  dall’equipaggio di un’ambulanza del 118 giunta sul posto insieme agli uomini della Polizia di Stato. Lo hanno trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Policlinico. Lì è stato medicato. Poi ha ricevuto il referto di medicazione con la prognosi, che gli ha permesso di effettuare la denuncia per lesioni. Attualmente si tratta di una denuncia verso ignoti, ma i mezzi dell’ ATM sono tutti dotati di telecamere che trasmettono le immagini di quanto avviene a bordo direttamente alla centrale operativa.

La scena dell’aggressione immotivata è stata quindi certamente ripresa dalle telecamere. Le forze dell’ordine potrebbero avere già identificato l’aggressore tramite il sistema digitale interforze. L’ aggressore sarà sicuramente accusato di lesioni personali e di interruzione di pubblico servizio. Infatti, per permettere i soccorsi della vittima, il filobus è rimasto bloccato per diverso tempo. La vittima ha confermato di non aver mai visto l’aggressore in vita sua.

Di Ilaria Maria Preti