I pompieri di Milano, i Vigili del Fuoco, hanno organizzato una dura esercitazione per celebrare e dare Onore ai pompieri di New York. Quelli che parteciparono all’emergenza al crollo delle torri gemelle. Si è svolta ieri, 11 settembre 2022, nella sede di via Messina a Milano.

Per commemorare i 343 pompieri morti nell’attentato di 21 anni fa al World Trade Center di New York, una dozzina di vigili del fuoco di Milano hanno partecipato ad una Stair Climb Challenge. La prova prevedeva la salita veloce di 110 piani. Si tratta dello stesso numero dei piani del grattacielo su cui salirono i pompieri americani che entrarono nelle 2 torri gemelle. Persero la vita nel tentativo di salvare le vite di coloro che erano intrappolati all’interno.

Oltre ad essere una celebrazione, l’iniziativa è anche un duro addestramento. Alle 10 di ieri mattina, all’interno del comando di via Messina, 12 Vigili del Fuoco milanesi sono saliti e scesi più volte dal castello di manovra. Hanno così percorso 110 piani discale, proprio come fecero i colleghi Americani in quel giorno tragico. I vigili del fuoco, che hanno partecipato in modo volontario, erano in divisa, con stivali, completo antifiamma, sottoelmetto, elmetto da incendio, guanti e autorespiratore. La prova, con il reale peso dell’equipaggiamento completo, ha permesso loro di comprendere al meglio lo sforzo fisico che hanno compiuto i pompieri di New York. Una galleria di immagini, scattate durante l’esercitazione di ieri, mostra anche a noi, quali sforzi fisici impone il duro lavoro del pompiere.

Il castello di manovra dei vigili del fuoco è un imponente costruzione, alta 11 piani, creata per effettuare le manovre di addestramento in altezza. Spicca sul quartiere cittadino.

Le foto dell’esercitazione

Di Ilaria Maria Preti