ZUPPA DI VERDURA ALLA FIORENTINA (RIBOLLITA)

Ingredienti per 6-8 persone

500 g cavolo bianco, verzotto, cappuccino, 3 foglie di cavolo nero, 400 g di fagioli bianchi cannellini lessati, 1 cipolla grossa, 3 belle patate, 3 costole di sedano, 3 zucchine, 3 carote, 2 porri non troppo grossi, 2 spicchi d’aglio, un rametto di timo, 100 g di fagiolini verdi, 100 g di piselli sgranati, un ciuffo di prezzemolo, 3 pomodori maturi oppure 300 g di pomodori pelati in scatola, un mazzo di bietola, pane raffermo a fettine, sale e pepe, olio extra vergine d’oliva.

Rosolate in una casseruola con olio extra vergine d’oliva, la cipolla finemente affettata e l’aglio intero. Aggiungete i pomodori pelati a pezzetti e i fagioli banchi passati a purea. Unite acqua calda, aspettate che alzi il bollore e aggiungete tutte le verdure tagliate a pezzetti, meno la bietola che va aggiunta 10 minuti prima di fine cottura perché cuoce velocemente. Aggiustate di sapore e lasciate cuocere lentamente per circa un’ora. Mettete in una zuppiera uno strato di fettine di pane raffermo e passato leggermente in forno, versate un po’ di zuppa sulle fette di pane, altro strato e altra verdura fino a esaurimento. Il pane deve essere ben inzuppato. Lasciare riposare qualche minuto e servire con l’aggiunta di un filo di olio extra vergine d’oliva.

L’alternativa è mettere all’interno della zuppa del pane spezzettato ripassato in forno, per poi amalgamare il tutto (ricetta originale ribollita storica). Servire sempre con olio extra vergine d’oliva, preferibilmente toscano o dal sapore deciso.

Sempre con amore,
Graziella Duranti Bini

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.