Zuppa di cipolle alla francese e zuppa di cipolle all’italiana

Esistono vari modi di preparare la zuppa di cipolle.
Oggi ve ne propongo due: quella classica alla francese, e la nostra tipica italiana.
Buon appetito!

ZUPPA DI CIPOLLE ALLA FRANCESE (SOUPE Á L’OIGNON)

Ingredienti per 6 persone: 6 grosse cipolle – 100 gr. di burro – 2 fette, a testa, di pane a lievito naturale (le fette vanno seccate al forno e poi fritte in 50 gr. di burro) – 70 gr. di parmigiano grattugiato – 70 gr. di groviera grattugiata – 1 cucchiaio scarso di farina- sale e pepe q.b. – 1 bicchierino di Sherry – 2 litri di brodo.
Pulire le cipolle eliminando le foglie sterne, lavarle, tagliarle ad anelli fini e poi tagliuzzarle leggermente. Farle sciogliere in 50 gr. di burro fino a doratura, a fuoco lento, girandole spesso. Aggiungere la farina e fare cuocere il tutto per qualche minuto. Unire lo Sherry e farlo sfumare. Continuare la cottura unendo il brodo e far bollire per 30 minuti a tegame coperto. Versare il composto in 6 piccole pirofile da tavola, mettervi le fette di pane già fritto a galleggiare, cospargerle di abbondante formaggio misto e gratinare al forno a 200°C, fino a che non saranno ben dorate. Servire ben calde.

ZUPPA DI CIPOLLE ALL’ITALIANA

Ingredienti per 6 persone: 6 grosse cipolle – 150 gr. di olio extra vergine d’oliva – 1/2 litro di vino bianco – 1 litro di brodo – 1 chiodino di garofano – 3 spicchi di aglio – sale e pepe q.b. – 12 fette di pane casalingo.
Pulire le cipolle eliminando le foglie esterne, lavarle ed affettarle non troppo sottili. Farle rosolare in tegame con 100 gr. di olio extra vergine, a fuoco basso finchè incominciano ad appassire. A questo punto, unire il vino ed aspettare che si riduca un poco. Aggiungere il brodo, il chiodo di garofano, sale e pepe, e lasciare cuocere per circa 20 minuti a tegame coperto. Intanto, scaldare in un altro tegame l’olio rimasto con l’aglio un po’ schiacciato. Quando questo avrà preso colore, toglierlo e rosolarci le fette di pane leggermente abbrustolito. Sgocciolatele bene e disponetele sul fondo di sei scodelle e versateci sopra la zuppa di cipolle. Servite ogni scodella al suo commensale ed offrite, a parte, del buon formaggio grana grattugiato.

Sempre con amore,
Graziella Duranti Bini

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.