VEGAS JONES SI FA UN GIRO VELOCE

di Manuel Gallo

Il 21 ottobre, il trapper Vegas Jones è uscito a farsi un Giro Veloce; con questa frase si può riassumere il concetto centrale del suo ultimo EP, che inaspettatamente una settimana prima della pubblicazione del disco ha annunciato la sua uscita, muovendosi molto velocemente.
L’EP è composto da sette brani, alcuni già usciti quest’estate, PLUG e 12-0 PM.
I contenuti del testo racchiudono similitudini riconducibili alle corse tra macchine, testa coda e velocità.
Il disco ha tutte le carte in regola per non risultare noioso, essendo breve, d’mpatto musicalmente, con ritmiche e tecnica che attirano l’attenzione dell’ascoltatore, facendo sì che passi alla traccia successiva e che sia immerso nell’immaginario sonoro e artistico del cantante.
Vegas Jones ha giocato l’asso nella manica, con un Salmo inaspettato, che mette il punto all’importante lista di featuring presenti nei brani, tra cui vediamo Mambolosco, Giaime, Nicola Siciliano e Tredici Pietro; questi, si dimostrano tutti in piena carica per il progetto, tirando fuori la tecnica nella scrittura e affiancando perfettamente lo stile dell’artista Vegas Jones.

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.