USA: fallita la riforma sanitaria di Trump

Washington, 25 marzo 2017, fonte Ansa. I repubblicani, a corto di voti, ritirano il loro disegno di legge per la riforma sanitaria che doveva sostituire l’Obamacare. Secondo fonti della Cnn, sarebbe stato Trump a chiedere tale mossa. Il voto previsto alla Camera dei Rappresentanti è quindi annullato.
Secondo fonti del Congresso, lo speaker della Camera, Paul Ryan ha chiamato il presidente Donald Trump mezz’ora prima del voto e il presidente gli ha chiesto di ritirare il disegno di legge repubblicano con cui l’Amministrazione e molti repubblicani volevano sostituire l’Obamacare.
Ma Trump, commentando sul Washington Post e il New York Times, si mostra ottimista: “Ora avanti sulle tasse. E quando l’Obamacare esploderà, allora forse i democratici apriranno su un accordo”.
E Ryan ha invece commentato: “Oggi è un giorno deludente per noi”, “abbiamo deluso le aspettative”.

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.