UN GRANDE FESTIVAL E AMADEUS È NELL’OLIMPO

di Stefano Bini

Al di là delle immancabili polemiche pre-evento, questo Festival di Sanremo è stato uno dei più belli di sempre: si respiravano allegria, familiarità, belle canzoni, tradizioni ma anche sociale.

Amadeus è entrato cardinale e ne è uscito Papa, in baffo al famoso detto, e Fiorello è stata una spalla eccelsa, senza mai rubare completamente la scena al conduttore e rispettandone il ruolo. Fiorello è stata una manna dal cielo incredibile, non solo perché ha sostenuto il suo amico Amedeo, ma perché con la sua dote d’improvvisatore è riuscito a rendere belli anche i momenti di vuoto; sapere di poter contare su una persona così, ha reso il lavoro di Amadeus molto più facile. La sintonia e la veridicità tra loro era tangibile, si poteva toccare con mano ad ogni sketch e in ogni risata; è per questo che, oltre alle canzoni che già l’italiano medio canticchia per strada o si è scaricato, questo Festival di Sanremo ha funzionato ed è stato uno dei più seguiti di sempre. Ovviamente, non vi ammorberò con dati auditel, share e roba da blogger\giornalista precisino, tanto basta aprire Google e trovate tutto.

Un plauso va fatto alle donne che, mai come quest’anno, sono state di grande importanza, anche per il periodo sociale che stiamo vivendo; Diletta Leotta preparatissima e di un’inaspettata bravura, le giornaliste del Tg1 sono state eleganti e hanno rispecchiato in toto la loro professionale, Georgina Rodriguez ce l’ha messa tutta per essere simpatica risultando perfino affabile, Francesca Sofia Noviello è stata la nota dolce, mentre Sabrina Salerno ha oggettivamente svettato su tutte per simpatica, bravura, sex appeal e intesa con i conduttori, anche un po’ per la storia e le persone che li accomunano. Poco da scrivere su Antonella Clerici: immensa, brava, capace e ironica come sempre.

Grande stima per Lucio e Niccolò Presta che hanno portato avanti una macchina difficilissima, e per il neo direttore di Rai1 Stefano Coletta che, pur entrando in corsa, conoscendolo abbastanza bene, ha saputo infondere tranquillità ed equilibrio a tutti; da parte sua, belle le parole spese per il team sanremese e travolgenti quelle pronunciate a Domenica In riguardo la parità.

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.