SOS SAN VALENTINO!

di Martina Biassoni

San Valentino è fra un paio di settimane ed il panico della combo “appuntamento perfetto e regalo perfetto” iniziano a farsi sentire? Non c’è problema, vi aiuto io!

Preparare una colazione fatta in casa, con un dolce al cioccolato o dei pancakes, sarà la scelta giusta, e visto che questo è anche il mese della giornata mondiale della Nutella, perché non includere anche lei per dare alla colazione una marcia in più?! Sicuramente il partner apprezzerà, e anche voi vi sarete riservati una coccola in più, che nella giornata internazionale dell’amore male non fa.

Se invece avete la fortuna di potervi prendere un giorno intero di pausa e relax, perché non raccogliere il costume da bagno e tuffarvi accoccolati in una piscina alle terme? Se sarete fortunati ci sarà il sole e gustare il tramonto immersi nell’acqua calda in una giornata così speciale che,sicuramente, si farà ricordare per molto, molto tempo.

O ancora un bel get-away o comunque festeggiare facendo una gita in un posto in cui avreste sempre voluto andare e che vi ripromettete di visitare insieme da mesi, potrebbe essere il modo perfetto per sorprendere il partner. Aggiungete un bigliettino romantico, ricco di inside jokes e allusioni alla gita per fargli scoprire la sorpresa oltre che super romantico diventerà anche un giochino divertente da fare la sera prima della partenza per far aumentare ancora di più l’eccitazione e l’attesa.

Un classico, altrimenti, è la cena insieme, magari nel ristorante preferito dalla vostra metà, sicuramente riuscirebbe a renderla felice; ma se volete cercare di rendere il tutto ancora più speciale, perché non preparate voi un bel pic-nic da fare in salotto, che per l’occasione sarà diventato un piccolo “covo romantico” di coperte, cuscini candele e sottofondo musicale che verrà poi spento nell’istante in cui fare partire un film adatto alla serata, o il vostro film preferito da guardare insieme, oppure ancora una “maratona” della vostra serie tv preferita…

Queste idee suonano molto strane scritte da me, chi mi conosce sa che non sono esattamente la persona più romantica del mondo, ma confesserò che, piuttosto che andare a cena fuori in un posto addobbato a festa e con menù preparato apposta per il 14 febbraio, dove sarò circondata da altre coppie lì per la stessa ragione (cosa che quindi mi farà sentire meno speciale); preferirei passare la serata accoccolati sul divano a sorseggiare del buon prosecco e a mangiare frutti freschi e dolci cioccolatosi… mi farebbe sentire sicuramente più speciale e come se a serata fosse stata pensata ed organizzata apposta intorno a tutte le cose che più mi piacciono.

E non è questa la missione di una festa di questo genere? Far sentire le persone che si amano apprezzate, speciali ed al centro dell’universo? Non so voi, ma io l’ho sempre pensata così.

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.