Salvini: se vanno bene referendum, subito urne in altre regioni

Con Berlusconi non mi vedrò prima di voto in Lombardia e Veneto – Roma, 16 ott. (askanews) – “Prima del referendum sull’autonomia non credo proprio” che ci sarà un incontro con Silvio Berlusconi, “non c’è tempo per vertici e controvertici. Del resto né io né lui abbiamo l’ansia di incontrarci il prima possibile. Fino a domenica si parla soltanto di referendum. E se andranno bene in Lombardia e in Veneto, il giorno dopo li propongo in Piemonte, in Puglia, in Abruzzo e in Liguria”. Lo ha detto il leader della Lega Nord Matteo Salvini in una intervista al Corriere della Sera. Salvini ha poi commentato le parole di critica ai referendum pronunciate da Giorgia Meloni di Fratelli d’Italia. “Sull’autonomia – ha rilevato – lei ha detto cose sbagliate, dettate dalla non conoscenza della situazione. Può capitare, anche a me in passato è capitato di dire cose sbagliate. Ma i referendum – ha ribadito – sono nel quadro dell’unità nazionale e prevedono che le Regioni si occupino di scuola, ricerca… Non c’è alcun pericolo per nessuno”.

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.