Salvini: Berlusconi con la Merkel, noi con gli altri

Roma, 29 marzo 2017, fonte Dire. – “È chiaro che la collocazione europea in futuro sarà fondamentale per scegliere se e con chi allearsi. Berlusconi avrà i suoi motivi per andare a Malta. Chiunque si voglia allenare con la Lega, ovviamente dovrà scegliere”. Così Matteo Salvini, interpellato alla Camera, a proposito dell’incontro tra Merkel e Berlusconi. “La Merkel rappresenta l’unione delle banche, della disoccupazione, dell’emigrazione, della povertà. Dovrà fare una scelta: noi l’abbiamo già fatta spero che gli sia utile andare a Malta, io avrò altre compagnie, non sono appassionato di Merkel e vicende simili”, aggiunge Salvini.

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.