Sabrina VS Netflix

di Stefano Sannino

Dopo le prime due stagioni, torna su Netflix “Le Terrificanti Avventure di Sabrina”, serie remake della celebre “Sabrina vita da strega”. La saga prodotta da Netflix, dai toni noir ed irriverenti, aveva suscitato scalpore in passato per il taglio “satanico” che gli autori avevano deciso di dare allo storytelling. Le streghe di Greendale infatti, fanno parte di una Congrega di streghe sataniche (così si definiscono), che venera il Diavolo.

Possiamo solo immaginare l’ira funesta che questa serie abbia provocato nei cattolici di tutto il mondo, ma di certo quello che non possiamo immaginare è che anche la più celebre organizzazione satanica d’oltreoceano ha voluto dire la sua in merito.

In diverse scene della serie, è possibile vedere una statua del Baphomet (celebre rappresentazione gnostica di Satana) al centro dell’Accademia delle Arti Occulte delle streghe di Greendale. Questa statua però, pare essere troppo simile a quella costruita dal Temple of Satan americano qualche anno fa.

In effetti, messe le immagini a confronto, la somiglianza è molto evidente. Non tanto nella raffigurazione del Baphometto che rimane fissa in quanto icona, ma piuttosto per i due bambini messi in posizione contemplativa ai lati della stessa. Il Temple of Satan aveva prontamente chiesto i danni (circa 50 milioni di dollari) a Netflix, il quale se in un primo momento aveva deciso di rifiutare la richiesta, ha poi optato per un accordo riservato in cui si limitava a dare i crediti all’Organizzazione per l’utilizzo dell’immagine della statua.

La serie Netflix è stata dunque sin dall’inizio mira di critiche sia religiose che cinematografiche, ma nonostante questo è riuscita a raccogliere un discreto successo tra i telespettatori.

A mio parere, un grande merito della serie è proprio il taglio “religioso” della trama. Il satanismo viene descritto nella serie come qualcosa di normale, a volto di cruento certamente, ma comunque scremato di tutte quelle superstizione che invece caratterizzano l’opinione pubblica in merito. A prescindere da questo comunque, la Terza Stagione di Sabrina ha già riscosso un grande successo a due giorni dal suo rilascio, riconfermando la produzione anche della quarta stagione.

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.