Referendum: Librandi, Maroni ha fallito

Sia prossima giunta a discutere autonomia con governo (ANSA) – ROMA, 23 OTT – “Una maggiore autonomia della Lombardia è un tema che può essere affrontato in modo serio e dialogante, senza strappi e tentativi plebiscitari o secessionisti come quelli tentati dalla Lega. In Lombardia, Maroni ha fallito e soprattutto ha cercato di strumentalizzare il voto a fini elettorali e di competizione interna alla Lega. Una competizione che, ad oggi, vede trionfare Zaia e perdere Maroni e soprattutto Salvini”. Lo dichiara Gianfranco Librandi del Pd. “Per rispetto delle regole formali e informali della democrazia, vista l’affluenza inferiore al 40% e il flop sulla gestione a dir poco dilettantistica del voto elettronico, è ora doveroso aspettare la prossima giunta regionale lombarda per aprire un tavolo tra il governo di Roma e la Regione Lombardia. Francamente spero che a rappresentare la nostra regione ci sia un governatore che anteponga gli interessi dei cittadini a quelli del suo partito”, conclude Librandi.

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.