PELLE IRRITATA ADDIO GRAZIE ALLA CANAPA

di Martina Biassoni

La pianta di cannabis sativa non solo può essere usata per creare tessuti sostenibili e per la salvaguardia dell’ambiente e del terreno in cui viene piantata, ma anche nella produzione cosmetica ed alimentare.

Per quanto riguarda i cosmetici, due sono le componenti fondamentali provenienti da questa pianta: il cannabidiolo (conosciuto come olio di CBD) che si estrae dai fiori e dai frutti di questa pianta e l’olio di semi di canapa o hemp oil ottenuto dalla spremitura a secco dei semi delle foglie di canapa. Entrambi hanno proprietà antinfiammatorie per gli stati di rossore e secchezza della pelle, ma si distinguono perché il primo ha proprietà antiossidanti, idratanti, rilassanti, sedative ed anti-rughe, infatti per questo viene consigliato anche per ridurre acne, eczemi, rughe, psoriasi; mentre il secondo, grazie ad antiossidanti, Omega 3 ed Omega 6 è perfetto per la cura di pelle e capelli, grazie alle proprietà emollienti ed elasticizzanti che aiutano progressivamente la pelle a ringiovanire e tornare elastica grazie alla sua conformazione simile a quella dei lipidi della pelle va ad integrare eventuali carenze in essa per favorirne la normale funzione di schermo e barriera.
Non solo pelle, ma anche unghie, barba e capelli vengono aiutati dalle magiche proprietà vitaminizzanti dell’hemp oil: ridonare vita, spessore e lucentezza a barba o capelli secchi, spenti e disidratati non sarà più una sfida impossibile e grazie alla sua forza calmante ed emolliente porterà sollievo anche alla cute più secca ed irritata.

Una maschera a settimana porterà nella vostra vita luminosità e sollievo da pruriti e pelle secca: provare per credere. E per un aiuto continuativo per viso e corpo, inserire quotidianamente prodotti al CBD o all’olio di canapa sarà la marcia in più della vostra skincare routine e per il vostro sistema immunitario, soprattutto con l’avvicinarsi dell’inverno, dei freddi che arrossano e seccano la pelle, del costante sfregarsi della pelle con tessuti stretti, caldi e rigidi come il denim o stivali e collant. Insomma un alleato in più anche contro i problemi, come irritazione, secchezza, rossori e maskne, causati dalle mascherine, sempre più presenti nelle nostre vite.

Per quanto riguarda i brand, invece, c’è vasta scelta, da economici a più costosi, italiani e stranieri, biologici, vegani. Brand come lush, da sempre a favore della sostenibilità ambientale, oppure Revolution Skincare, Hemp Care, Neal’s Yard London, Enecta Cosmetic, Natura Verde bio, Sephora, The body shop (che tra l’altro rappresenta uno dei pionieri in materia di skincare alla canapa, infatti produce una linea – Hemp-  da circa 20 anni), Essence, Kiehl’s, Perricone, Bullfrog… insomma in base alle vostre preferenze d’acquisto potrete scegliere il brand a cui affidarvi.

Dalla barba ai capelli, pelle soggetta ad acne oppure secchissima, spenta o arrossata i prodotti alla canapa saranno la soluzione perfetta per voi.

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *