Pd, Berlusconi: le primarie sono un rito promozionale, non democratico

Roma, 7 maggio 2017, fonte Agi. La campagna delle primarie Pd “non mi è sembrata una campagna appassionante. L’esito era previsto, e l’affluenza è stata inferiore al passato”. Lo dice Silvio Berlusconi in una intervista a La Stampa. “Se c’è una cosa che le primarie del Pd hanno confermato è che si tratta di un rito promozionale e non di un momento di democrazia. Una mobilitazione di apparati e di voto organizzato che, in mancanza di una regolamentazione per legge, si presta anche ad abusi e a falsificazioni”, osserva il leader di Forza Italia.

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.