Palazzo San Giacomo apre le porte per “Itinerario d’arte lungo la Napoli Nobilissima”

Comincia venerdì 24 gennaio il nuovo progetto artistico promosso dall’Associazione Arteggiando.

Termina l’attesa per il primo appuntamento di “Itinerario d’arte lungo la Napoli Nobilissima”, il terzo itinerario artistico promosso dall’Associazione Arteggiando e dal suo Presidente, l’arch. Giovanna D’Amodio, ideatrice e Direttore artistico della manifestazione. Venerdì 24 gennaio sarà Palazzo San Giacomo, sede del Comune di Napoli, ente patrocinatore dell’iniziativa, ad ospitare l’esposizione d’arte di alcuni dei più importanti nomi della scena contemporanea. Ad esporre saranno: Alessandro Borrelli, Marco Barone, Beatriz Cardenal, Evan de Vilde, Emilia della Vecchia, Anna di Maria, Natasha Gillo, Salvatore Oppido, Giuseppe Panariello, Gustavo Pozza, Luciano Romualdo, Silvia Rea. L’inaugurazione prenderà il via alle ore 17,00 con la visita guidata di Palazzo San Giacomo a cura di Felice Balsamo, per poi proseguire alle 18,30 con il vernissage della mostra d’arte, cui interverranno la dott.ssa Eleonora de Majo, Assessore alla Cultura del Comune di Napoli; il dott. Fulvio Frezza, Presidente del Consiglio Comunale di Napoli; il dott. Gabriele Mundo, Consigliere Comunale di Napoli; l’Arch Franco Lista, già membro del Consiglio Nazionale Ministero Beni Culturali; e la Prof.ssa Annamaria Giullini, Archeologa. Al termine cocktail di benvenuto a cura di GS Service, con la collaborazione del ristorante “Bianco Baccalà” e l’azienda vinicola “Casarocca”. Dopo l’appuntamento di Palazzo San Giacomo l’“Itinerario d’arte lungo la Napoli Nobilissima” proseguirà presso attraverso altri imperdibili dimore storiche della città partenopea, restituendo tali edifici alla fruizione dei cittadini attraverso questo eccezionale tour di arte contemporanea ed iniziative culturali.
Per informazioni: www.arteggiando.com

Gaetano Galeota
Giornalista



Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.