Nuova collezione della giovane stilista Giovanna Frisciano con i colori della Sardegna

Amo immensamente la Sardegna e ho avuto il piacere di incontrare una creatrice di moda emergente propio durante il mio soggiorno estivo ed ho anche accettato di realizzare uno shooting, perché da subito ne ho apprezzato lo stile .Intervistandola ho condiviso la sua voglia “ di fare “ con tanto impegno e direi grande potenzialità .

Alle mie domande ha risposto in modo gentile ed un po’ “ timido “ di chi ha l’umiltà e la consapevolezza che è un’impresa non facile , se si vogliono raggiungere buoni risultati . “Mi chiamo Giovanna Frisciano , ho 31 anni e sono prima di tutto moglie e madre “ . Così mi ha risposto , con un sorriso disarmante , poi ha continuato “ avevo un lavoro a tempo indeterminato, full time , ma con un sogno nel cassetto da troppo tempo : “ diventare creatrice di moda “ . Cosi ad un certo punto della mia vita , ( continua ) , ho ritrovato la mia chiave , quella che mi ha permesso di aprire il cassetto dei sogni ed insieme ad un grande coraggio , ho deciso di dar vita alla mia vera ambizione : diventare stilista . Ho dato così le dimissioni e ho scelto di seguire una strada incerta e sicuramente colma di ostacoli e sacrifici anche economici .

Ma quando una cosa si desidera fortemente , si va avanti ( a questo punto il suo sguardo si riempie di orgoglio mentre mi parla ) , si deve lottare per vivere e non sopravvivere…..E così questa chiave , tenuta celata per troppo tempo , è diventata il Logo del mio brand . Una donna chiave con le iniziali del mio nome , disegnata dall’architetto: Giovanni Andrea Pasca .Da lì il desiderio di dare quella chiave a tutte le donne che l’hanno smarrita , il desiderio di farlo attraverso la mia Arte .Cosi’inizia la mia sfida . Iniziai a partecipare a vari concorsi ,tra cui “ Nuovi Talenti di Alta Moda “ a Torino . Ricevetti il primo premio con una collezione ispirata ai Portoni di abiti sperimentali che esprimono il mio estro . In seguito partecipai alla GDD fashion week sempre con abiti sperimentali ispirati alla donna sarda , guerriera , ognuna vincitrice della propia medaglia .

Ma la mia sfida più grande era vestire tutte le donne con qualcosa di nuovo , così nasce “ Francesca “ l’abito puzzle “, il primo abito con le istruzioni per l’uso senza limiti di taglie e forme . L’abito presentato alla FW Style Route di Shanghai come abito innovativo concettuale .Il primo abito è stato donato e passerà di donna in donna e sta facendo il giro del mondo . Nessuna potrà rinunciare …. “semplicemente per tutte … “Cosi conclude questa simpatica ragazza , a mio avviso molto motivata e con grande forza artistica . Lo shooting è stato realizzato dal ph professionista Mariano Marcetti , con la bella modella e conduttrice tv : Claudia Licheri .

Silvana Gavosto
Giornalista



Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.