MODA MARE: IMPAZZANO GLI ANNI 50 E QUEL GUSTO RÉTRO

di Martina Biassoni

L’estate 2020 è ormai in pieno svolgimento, nonostante i timori iniziali, le spiagge si stanno lentamente riempiendo, la voglia di dolce vita, di vacanza, di vita da spiaggia e di spensieratezza sfida le paure da Covid, il turismo nostrano tira un sospiro di sollievo. 

Un’estate difficile che, sotto diversi aspetti, vede positivamente un ritorno alla tradizione, al contatto ed alla gioia di stare insieme, la famiglia e gli affetti cari sono un punto di riferimento più saldo che mai. Nel guardaroba da spiaggia si tornano a scegliere quei capi che piacevano alle attrici del cinema italiano come Sophia Loren e Gina Lollobrigida: la moda fifties spopola anche quest’anno sotto gli ombrelloni con le sue fantasie a fiorellini, tanta raffia, occhialoni scuri da gatta e ceste porta tutto.

È un’altra estate in cui la figura femminile a clessidra va per la maggiore, la donna formosa piace anche agli stilisti e viene valorizzata sia nei monokini dalla balconette definita e cuciture strategiche che allungano la figura e la rendono ancora più sexy, sia nei bikini che preferiscono mutande a vita alta e reggiseni balconette che fanno risaltare il décolleté. 

Per quanto riguarda le fantasie, sono sempre in voga i tinta-unita dai colori accesi, ma anche i pois, le righe multicolor e brillantinate e tocchi più bohémien dati da inserti in bambù o perle colorate e piume. Mentre per gli uomini sembra che il costume slip stia tornando sempre più in voga, anche fra i giovanissimi, per dimenticare le fastidiosissime linee a metà coscia che il pantaloncino lascia inevitabilmente: le spiagge scoppiano di colori, fantasie e brio che tanto erano mancate nei mesi bui del lockdown. 

Anche gli accessori si abbinano perfettamente al costume: da scrunchies a borse da spiaggia in paglia che ricordano quelle degli anni del boom del turismo in Italia, infradito e foulard o cappelli di paglia in testa, occhiali da sole da diva e, mai senza da quest’anno, l’indispensabile mascherina che ci accompagnerà dal bagnasciuga al chiosco, dalla spiaggia al ristorante. 

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *