MILANO ZONA 6, PEZZI DI PANE. La panetteria dei “Buoni Dentro” che produce valore e crea occupazione

Dopo il laboratorio all’interno del carcere minorile Beccaria, è attivo il primo panificio in Milano zona 6 – Piazza Bettini 5 che consente di vendere il pane a tutti i cittadini, non potendolo acquistare direttamente all’interno del carcere per ovvie ragioni di sicurezza.

L’idea nasce dal Vice Presidente dei panificatori Lorenzo Belverato Maestro artigiano, che cinque anni fa in collaborazione con le Istituzioni coinvolte nel progetto, mette a disposizione la sua professionalità e attiva un laboratorio all’interno del carcere minorile per insegnare ai ragazzi l’arte di produrre il pane, i panettoni e le colombe e tutta la pasticceria.

I ragazzi coinvolti volontariamente in questa nuova esperienza, si rendono subito disponibili e capiscono che potrebbero imparare un lavoro ed avere un futuro, una volta scontata la pena. Anche se i prodotti non potevano essere assaggiati e venduti all’esterno gli stessi hanno continuato ad imparare giorno dopo giorno diventando sempre più bravi e competenti. Ed oggi uno di loro già lavora in questa panetteria come dipendente concretizzando il percorso di recupero e di completa integrazione.

Per un ragazzo come lui, che si rende conto di aver sbagliato nella sua gioventù, si apre una speranza di legalità, abbandonando definitivamente la vecchia strada, iniziando una nuova vita ricca di valori.

Il progetto è stato di recente premiato dalla costituenda “ Milano Città Metropolitana” al Palazzo Isimbardi con la consegna del premio “Il Panettone d’Oro 2015” quale attestato di Virtù civica.

Ricordatevi, che ci aspettano tutti in panetteria, per assaggiare il frutto della solidarietà, del bene che sconfigge il male.

Angelo Claudio Ottaviani – MDP

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.