MILANO, SGOMBERO IMMEDIATO DELL’AREA EX-OERLIKON. Il CDZ 9 approva all’unanimità la mozione presentata dal consigliere Abbiati

Ha avuto il via libera unanime del Consiglio di Zona 9 la mozione, presentata dal consigliere Lega Nord Gabriele Abbiati, che impone al Presidente di zona di comunicare al Sindaco e alla Giunta la ferma volontà di vedere sgomberata urgentemente l’area ex-Oerlikon, da qualche settimana occupata da un campo nomadi abusivo. A corredo della mozione il consigliere Abbiati ha presentato oltre 1000 firme raccolte fra i cittadini del quartiere Affori in meno di una settimana.

“La situazione di degrado causata dalla permanenza dell’accampamento abusivo – spiega Abbiati – sta esasperando i residenti. E’ un dato di fatto l’aumento dei furti e l’abbandono di rifiuti per tutta l’area circostante il campo. Una situazione segnalata più volte ma senza nessun tipo di risposta concreta da parte dell’Amministrazione Comunale, più interessata a garantire una moschea agli islamici che alla sicurezza dei milanesi. Un ulteriore rischio che va considerato riguarda l’aspetto sanitario, dato che il campo illegalmente occupato dai nomadi è privo di qualsiasi tipo di allacciamento e in questa situazione potrebbero verificarsi focolai di epidemie.” “L’amministrazione Pisapia – conclude l’esponente del Carroccio – sta dimostrando di non ascoltare minimamente le problematiche che nascono dalle periferie. La nostra mozione, vista la sordità dimostrata dalla Giunta, impone all’amministrazione comunale lo sgombero immediato entro la prossima settimana, soprattutto per garantire decoro, sicurezza e legalità nel quartiere.”

La Critica

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.