Migranti, Gelmini: il governo mette in difficoltà i comuni e i cittadini

Milano, 15 maggio 2017, fonte Omnimilano. “A Milano nasce l’area metropolitana dei profughi. Un primato che questa città non merita. In settimana il governo verrà a ratificare la decisione, scaricando sui sindaci della grande Milano altri cinquemila migranti. Un piccolo esercito di persone disperate destinate ad attendere mesi se non anni, per cadere poi – come spesso accade – in situazioni di abbandono. Cinquantamila sbarchi dall’inizio dell’anno: una vera emergenza nazionale. Per affrontare la quale il governo non trova niente di meglio che mettere in difficoltà amministrazioni locali e cittadini. Non una parola sui rimpatri, benché i profughi veri e propri siano al massimo il 30% di chi arriva. Non un gesto verso l’Unione Europea totalmente inadempiente. E dietro l’angolo, con la manifestazione del 20 maggio, c’è la proposta di legge Pd-Pisapia per liberalizzare gli sbarchi e rendere il caos la regola”. Così Mariastella Gelmini, coordinatrice lombarda di Forza Italia.

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.