Legge elettorale, Romani: il premio di coalizione è una scelta obbligata

Roma, 27 aprile 2017, fonte Italpress. “Nella coalizione è compresa la lista mentre nella lista non può esserci una coalizione. La scelta, dunque, mi sembra obbligata”. Così Paolo Romani, capogruppo di Forza Italia in Senato, in un’intervista al Corriere della Sera in merito al premio di maggioranza nella nuova legge elettorale. Alla domanda se ritenga che Matteo Renzi cambierà idea sul tema, Romani risponde così: “Guarderei pure all’interno di settori rilevanti del PD, e mi riferisco a Dario Franceschini, che sono favorevoli al premio alla coalizione”. Quanto all’intervento di ieri del capo dello Stato, “Mattarella ha chiesto di varare una legge elettorale chiara ed efficace. Che non sia un semplice rattoppo delle due sentenze della Corte”, sottolinea il capogruppo di FI in Senato.

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.