Legge elettorale, Lorenzin: preferenze e voto disgiunto per una legge seria

Roma, 7 giugno 2017, fonte Dire. “Renzi ribadisce che non ha fretta di andare al voto e che questa legge elettorale non è quella che avrebbe voluto. Introduca le preferenze e il voto disgiunto per una legge seria. Se poi davvero il suo obiettivo non è il voto subito allora c’è ancora tempo per votare insieme un sistema maggioritario che indica subito dopo il voto chi vince e chi perde. Con i voti del Pd, di Ap, di Mpd i numeri in Parlamento sono blindati. Vediamo se Renzi vuole stare dalla parte del Paese o solo dell’inciucellum dei nominati con Berlusconi e Grillo”. Lo dice il ministro della Salute Beatrice Lorenzin.
Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.