LE RAGAZZE SONO IL VERO GIOIELLO DI RAI3

di Stefano Bini

Questa settimana, per la rubrica #dimaleinbini, sempre più letta, googlata, liketa e per questo vi ringrazio infinitamente, scriverò di un progetto tv che mi ha suscitato non poco interesse: Le ragazze, su Rai3.

Prodotto da Pesci Combattenti dell’ottima Cristiana Mastropietro, per conto di una sempre più moderna Rai3 diretta da un giovane e scaltro Stefano Coletta, il programma vuole affrontare e raccontare a 360° le donne italiane; artiste, imprenditrici, infermiere, operaie, politiche, scienziate sono alla base di un programma apparentemente semplice ma che ha conquistato il cuore di milioni di telespettatori e naviganti social. Attraverso interviste e testimonianze ad hoc, dove nulla è lasciato al caso e i particolari fanno la differenza, il programma racconta fatti realmente accaduti della storia italiana del XX secondo, dal punto di vista di donne diverse per estrazione sociale, istruzione, opinione e provenienza. Queste “ragazze” partecipano all’evoluzione del paese Italia, ognuna con il proprio punto di vista; la scelta delle protagoniste si rispecchia nell’aspetto sociale e storico del decennio di cui fanno parte, non importa se famose o sconosciute. Oltre alla storia, la forza del programma sta proprio nel far immergere il telespettatore dentro storie commoventi, forti, sensibili, in modo da far trasparire il vero vissuto di ognuna.

Avviato in una collocazione non prime time, il progetto ha avuto una promozione in una collocazione pregiata da Stefano Coletta, che ha creduto in Cristiana e nella sua squadra, e ne ha fatto un gioiello della rete. Nell’ultima edizione, la quinta, la media è stata del 6%, con puntate che hanno superato l’8; se si considera la collocazione del sabato sera, il progetto è stato un successo inaspettato e clamoroso, che ha il triplo valore di designare Cristiana Mastropietro come una delle creatrici e produttrici migliori del nostro Paese, rivelare Stefano Coletta come il miglior direttore di rete della televisione italiana e mandare nell’olimpo un programma che racconta storie autentiche con una semplicità disarmante. Complimenti anche a Gloria Guida che, con la sua delicatezza, ha saputo stemperare storie forti e rendere interessanti quelle più aleatorie.

E mi raccomando: domani e giovedì leggete Libero; vi racconterò come i soft talk facciano più ascolti di quelli urlati e un’inedita Milly Carlucci.

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.

Un pensiero riguardo “LE RAGAZZE SONO IL VERO GIOIELLO DI RAI3

  • 25 Novembre 2019 in 13:37
    Permalink

    Sono Benedetta, felice e orgogliosa di aver fatto bella figura e delle a tuttora 60mila vidualizzazioni e dei c. 400 commenti

I commenti sono chiusi