La tisana dei monaci Buddisti: ingredienti e ricetta

La tisana dei monaci Buddisti è un infuso naturale diventato popolare, ai giorni nostri, per le sue proprietà antiossidanti e dimagranti.

È possibile reperirla in erboristeria ma i suoi costi sono molto elevati se si pensa che 300 g di prodotto si trovano su internet con cifre che partono dai 50 euro fino ai 100. Esiste però un metodo molto più economico… prepararla in casa in meno di 5 minuti!

Questa tisana è un aiuto per assimilare meno grassi e colesterolo dopo i pasti, tuttavia bisogna ricordare che per poter avere dei risultati è necessario associare al consumo di questa bevanda una dieta equilibrata.

All’effetto snellente sono affiancati altri notevoli benefici quali antiossidanti, drenanti e depurativi.

Per poter realizzare questa bevanda in casa basta andare in erboristeria o drogheria e procurarsi:

  1. 1 cucchiaio di miscela per tisana a base di tulsi;
  2. 1 cucchiaio di te verde;
  3. 1 gr di radice di ginseng;
  4. 1 cucchiaino di fiordaliso secco;
  5. 1 cucchiaino succo aloe vera;
  6. 2 gocce di citronella.

Il procedimento è molto semplice.

Mescolate tutti gli ingredienti secchi, tritando tutto insieme e prelevandone un cucchiaio per mettere in infusione il mix con acqua bollente in una teiera. Aggiungere l’aloe e la citronella.

Lasciate la miscela in infusione per circa dieci minuti, dopodiché filtrate la tisana ed è pronta per essere consumata.

È possibile conservare il mix secco in un barattolo ed utilizzarlo le volte successive, aggiungendo solo citronella e aloe.

La bevanda ha un sapore dolce, non è necessario aggiungere zucchero ulteriormente a meno che non se ne senta la necessità per gusti personali.


Caratteristiche degli ingredienti:

  • Tè verde: antiossidante, drenante.
  • Tulsi:(basilico santo) antiinfiammatorio, rilassante, antiossidante e digestivo
  • Ginseng:antistress, anti affaticamento, riduce il colesterolo
  • Fiordaliso:diuretico e disintossicante.
  • Aloe vera:depurativa, calmante
  • Citronella: antiinfiammatorio, diuretico e sgonfiante
Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.