LA BANDANA DURAG NON PASSA MAI DI MODA

di Manuel Gallo

Nell’estate scorsa, è tornato nelle più grandi maison di moda italiana: c’è chi la chiama comunemente bandana ma, chi è più nel settore, usa il termine Durag.
È un accessorio che ha origine in America, nel secolo precedente al nostro, indossato dagli afroamericani, come indumento che li contraddistingueva in modo molto singolare. Negli anni 2000, è diventato una moda, iniziata dal rapper A$AP Ferg, componente dell’A$AP Mob, simbolo di gangster e rapper afroamericani.
Come il circolo della moda vuole che sia, ad aggiungere il Durag nell’outfit non potevano mancare altri vip, i primi a far ritornare questa “vecchia novità”, divenuta appunto ora una tendenza nel mondo underground. Infatti, molti rapper italiani iniziano a sfoggiare le loro bandane firmate dalle grandi casate di moda mondiali; questo, riporta molto alla visione di musica hip-hop di molto tempo fa, quando ancora doveva affermarsi completamente. Non si può negare che a prima vista sembra un qualcosa di vecchio e ormai passato, ma con la giusta osservazione si può trovare la freschezza e, perché no, anche il ritorno alle origini.

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.