FUORI DALLE MANOVRE DI PALAZZO. Gallera, De Chirico e Forza Italia impegnati a raccogliere firme

Come annunciato dal coordinatore cittadino Giulio Gallera, nel fine settimana i militanti di Forza Italia, hanno svolto un’intensa attività di raccolta firme: “La  realizzazione della linea 4 della metropolitana – spiegava Gallera – rappresenta per Milano un  importante  balzo  in avanti per recuperare terreno rispetto alle altre capitali  europee,  auspico,  quindi,  che  al più presto vengano avviati i lavori.  Si  tratta  di  un  infrastruttura  fondamentale che la precedente amministrazione  di  centrodestra  ha  voluto  fortemente per il bene della città”. Infrastruttura che purtroppo rischia di non vedere la luce in tempo per Expo a causa dell’incapacità di Pisa di ottenere fondi da Roma.

L’apertura dei cantieri potrebbe però arrecare gravi disagi ai cittadini e, vista l’ubicazione scelta, danneggiando pesantemente il patrimonio arboricolo della città, “Diciamo no al cosiddetto ‘cantiere di calaggio delle  talpe  al  Parco Solari – continuava Gallera – che sconvolgerebbe totalmente la vita  dei residenti e proponiamo soluzioni alternative, come lo spostamento del  cantiere  in una zona meno popolata o la realizzazione di cantieri più piccoli. – concludendo – Per questa ragione, il Gruppo  Consiliare  FI  di  Zona  6,  insieme  al  sottoscritto  e ad altri consiglieri comunali, sarà al Parco Solari accanto ai comitati di cittadini della  zona  che  hanno  organizzato  un banchetto per raccogliere le firme contro  questo mega cantiere”.

Domenica sera è toccato ad Alessandro De Chirico, membro del coordinamento cittadino di Forza Italia e consigliere di zona 7, ricapitolare ed esprimere soddisfazione per il lavoro svolto: “Nel weekend appena trascorso, il coordinamento cittadino di Forza Italia – esordisce De Chirico – con i militanti e tanti consiglieri di zona, ha organizzato diversi gazebo e banchetti sparsi nella città. Dalla raccolta firme per spostare il cantiere della M4 programmato al parco Solari, al presidio contro l’abbattimento degli alberi in piazzale Lagosta, al volantinaggio a Quarto Cagnino al gazebo nella festa di via Marghera”.

“Qui abbiamo consegnato centinaia di moduli per il tesseramento di Forza Italia – continua De Chirico –  e regalato circa 500 copie di Azzurro Milano, il giornale dei sostenitori azzurri, a tutti i milanesi stanchi dell’amministrazione Pisapia che, attraverso un semplice questionario, ci hanno segnalato le innumerevoli problematiche della città. Solo stando tra la gente, nei quartieri, potremo recuperare il feeling con Milano. – concludendo – La gente è stanca di Pisapia e ci chiede una dura opposizione ai provvedimenti ideologici di questa giunta”.
La Critica
Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.