FESTE DI NATALE CON STILE

di Martina Biassoni

È arrivato il famigerato periodo dell’anno in cui due cene e una festa a tema natalizio alla settimana opprimono la nostra vita sociale, molte da invitati, e altrettante da host, e come fare con la fatidica domanda che ognuno di noi si ripete perpetuamente ogni mattina davanti all’armadio, ovvero, “cosa diavolo mi metto oggi?” 

Con questo articolo cercheremo di darvi qualche tip a riguardo, per essere i perfetto Elfi di Babbo Natale ad ogni evento, ma -attenzione- sempre con eleganza!

Iniziamo dalle feste a casa, quelle che solitamente sono meno formali, in cui uno stivale nero senza tacco ed un semplice minidress con cintura dal decoro brillante saranno l’accostamento perfetto per una serata comoda, sí, ma con stile! 

E perché non accessoriare il tutto con l’hair accessory più in voga del momento, un cerchietto? In commercio ce ne sono di ogni tipo: semplici, di velluto o ciniglia, dai colori natalizi e con perle, brillantini e fiocchi che renderanno inutile ulteriori sforzi di gioielli. Un po’ di eye liner glitterato e mascara jet black sugli occhi e rossetto rosso e siete perfette! 

Qualche consiglio anche sull’home decor chic e sofisticato, ma pur sempre magico: optare per un’unica tavolata renderà la cena più conviviale ed informale, candele sí, ma dentro delle piccole lanterne che vanno a sostituire il classico candelabro d’argento, accompagnate dal cesto del pane decorato con foglie d’agrifoglio e pungitopo, sottopiatti blu e posate d’argento e un piccolo segnaposto simpatico, che magari l’anno prossimo potrá essere riutilizzato come addobbo per l’albero cosí da ridurre gli sprechi. Un profumatore per ambienti al muschio bianco o uno legnoso, che ricordano il profumo, il calore e lo scoppiettio del camino,  firmeranno l’atmosfera perfetta! E dimentichiamo vetrofanie di silicone molle che rendono il tutto più allegro, ma anche pesante. Sí alla neve spray sul fondo della finestra e a brillantini e ghirlande di abete, bastoncini di cannella legati con fiocchetti rossi o tartan e frutti secchi di stagione (arance, melograni, chi più ne ha più me metta!). 

Per una festa più formale, invece, consiglio sempre di lanciarsi su un abitino bianco o nero, con dettagli fini e punti luce dati da strass e brillantini, stretto in vita da una cinturina abbinata alla perfezione, calze nere coprenti ed una décolleté rossa di vernice ai piedi sarete perfette per l’occasione!

Oppure ancora con un completo giacca e pantalone un po’ sexy, nero, dal taglio maschile: spalle imbottite che ricordano gli eighties, pantaloni stretti e dritti, tagliati alla caviglia, ancora meglio se con una linea di raso che scende sulle maniche e sul lato esterno della gamba. Sotto la giacca nulla (o una bralette in raso/pizzo, magari rossa), capelli effetto bagnato lontani dal viso (un po’ à la Kardashian-Jenner) e le stesse décolleté di prima oppure nere per un effetto monochrome sofisticato, chic e mai banale. 

Che noia tutto questo nero?! Forse sí, ma chi scrive è convinto che non ci sia nulla che richiama l’eleganza e la finezza quanto il nero, e poi è un colore che permette abbinamenti d’accessori d’ogni colore: dall’argento, all’oro; dai colori più sgargianti alle pietre più brillanti, senza mai risultare appesantito o volgare. 

E non c’è più panico da invito dell’ultimo minuto che possa mettervi in difficoltà durante questa stagione festiva! 

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.