F1, intervista a Geronimo La Russa, presidente ACI Milano.

F1, Geronimo La Russa: “Una settimana perfetta, il GP d’Italia deve restare a Monza”

Il presidente dell’ACI Milano in esclusiva: “Grande risultato di pubblico, è mancata solo la vittoria della Ferrari”

“È stata una settimana perfetta”, questo il bilancio di Geronimo La Russa al termine del GP d’Italia di Formula 1. Nel paddock di Monza, quando i meccanici sono già al lavoro per smontare tutto, il presidente dell’ACI Milano esulta: “Grande successo di pubblico, è mancata solo la vittoria della Ferrari, ma Kimi è stato bravo”. In Autodromo si è anche lavorato per trovare un accordo per il rinnovo del contratto conLiberty Media: “Siamo tutti uniti per difendere il GP d’Italia a Monza, nel 2022 vogliamo festeggiare il centenario”.

Il bilancio è sicuramente positivo, tutto in Autodromo e fuori ha funzionato alla perfezione: “Sì, è stato un weekend tutto rosso, soprattutto il sabato con una prima fila tutta Ferrari, cosa che non accadeva da ben 18 anni. Molto orgoglio e felicità per l’organizzazione che ha funzionato perfettamente, dal mercoledì a Milano con l’evento in Darsena alla domenica. Il fan festival della F1 ha riscosso un successo inaspettato, numeri superiori alle attese: ben 30mila persone ad acclamare i piloti e le Rosse. Ricordiamo anche la nostra parata di auto storiche per tutta Milano. Possiamo dire che abbiamo raggiunto il nostro obiettivo che era quello di avvicinare più appassionati possibili al nostro sport, l’Italia è sempre stata precursore nel motorsport”.

Un grande pubblico, fischi a Bottas a parte: “In Autodromo c’è stato il grande risultato con più di 180mila persone tra venerdì, sabato e domenica. Un bilancio più che positivo, un pareggio rispetto allo scorso anno quando però c’era Vettel in testa alla classifica del Mondiale. È stato un successo e abbiamo ricevuto tanti complimenti che estendo a tutti. C’è stato un grande gioco di squadra forte tra tutti gli enti coinvolti: ACI Italia che è l’organizzatore, ACI Milano che ha fatto anche questa volta la sua parte, Regione Lombardia e Comune di Monza”.

Ora bisogna lavorare per trovare l’accordo per il rinnovo del contratto con Liberty Media che è in scadenza nel 2019: “Siamo tutti uniti per difendere il GP d’Italia a Monza e sabato abbiamo accolto anche il consenso del vicepresidente del Consiglio dei Ministri Salvini. Il GP d’Italia deve rimanere tanti anni ancora a Monza e vogliamo celebrare il centenario nel 2022. Non esiste un posto migliore di Monza per disputare il Gran Premio d’Italia”.

Peccato per la mancata vittoria della Ferrari: “È l’unica nota dolente di tutta la settimana, una settimana fantastica e ben organizzata. La ciliegina sulla torta sarebbe stata la doppietta Vettel-Raikkonen sul podio, ma ci accontentiamo del secondo posto di Kimi. L’anno prossimo speriamo di essere più fortunati”.

Appuntamento al Monza Rally Show: “È stato un grande anno per l’Autodromo, dal 7 al 9 dicembre sarà una grande festa per chiudere in bellezza”.

FONTE: SPORTMEDIASET

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.