Erbe, piante, spezie magiche: l’Alloro

L’alloro è una pianta solareprotegge dalle negatività, è utile per la purificazione prima dei rituali, ai quali dona forza.
Le foglie si possono portare addosso come talismano contro gli influssi negativi, o polverizzate, si possono bruciare come un incenso, in particolare nei rituali atti ad aumentare la nostra forza interiore e la nostra comprensione delle cose magiche.

ALLORO (LAURO)

L’alloro è una pianta molto apprezzato fin dai tempi antichi e simboleggia il coraggio, la rafforza, la fiducia in se stessi e l’intuizione, sveglia la chiaroveggenza ed attrae il successo.

Quando Eros, il dio greco dell’amore e della passione, s’arrabbiò con Apollo, perché faceva scherzi con le sue frecce d’amore, lo punì infliggendogli un colpo dritto al cuore.
Dopo di che, il dio del sole fu improvvisamente sopraffatto dall’attrazione per ninfa 
Dafne.
Tuttavia, subito avvertì una terribile sofferenza, perché Eros lanciò una freccia anche a lei, ma era quella che uccide l’amore.
Non abituato ad essere rifiutato, il bell’Apollo perseguì e torturò Dafne, che per sfuggire al suo nemico, si trasformò in un cespuglio di alloro.
Quando vide ciò che ha fatto, Apollo, innamorato, si sedette sotto un albero d’alloro e iniziò a pensare come fare, nonostante l’atroce destino, per riuscire a stare con la sua amata per sempre.

Poi strappò qualche rametto dall’arbusto, ne fece una corona e se la pose sulla testa.
Subito, si sentì completamente appagato, come se la sua amata fosse accanto a lui, e gli ritornò il sorriso sul viso; gli altri dei dell’
Olimpo lo proclamarono il vincitore del duello con Eros.
Da allora, l’alloro è diventato un 
simbolo della vittoria, e anche qualcosa di molto potente.

Usi dell’Alloro

L’alloro è usato per la chiaroveggenza e la saggezza.
Ad esempio se poniamo delle foglie sotto al cuscino, queste indurranno sogni profetici. Bruciate, invece, provocano visioni.
E’ un’erba di protezione e purificazione d’eccellenza, indossata come amuleto per scongiurare il male e le negatività.
Durante i rituali di esorcismo, viene anche bruciato o sparso intorno, o persino appeso per allontanare i fantasmi.
Durante le cerimonie di purificazione viene usato un rametto di alloro per spruzzare acqua.

La pianta fatta crescere vicino alla casa protegge dalle malattie.
Foglie di alloro miste a legno di sandalo possono essere bruciate per rimuovere maledizioni e annullare incantesimi di magia nera.
Per garantire l’amore, la coppia deve spezzare un ramoscello dalla pianta, quindi romperlo in due, e portare con se’ ognuno una parte.
I desideri scritti sulle foglie di alloro vengono bruciate affinché si avverino.
Una foglia di alloro tenuta in bocca scongiura la cattiva sorte.

Emilia Prisco
Giornalista



Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.