COVID: NUOVO PASSAPORTO PER I MIGRANTI

di Abbatino

Piena estate e tutto esaurito sulle spiagge italiane o quasi, tra ordinanze e santificazione, mascherine sudate e divieti di arrivo da molti paesi del globo verso l’Italia; è la pazza, anomala estate italiana 2020, nella quale in costa smeralda le grandi catene turistiche ricettive tardano ancora ad aprire, ma le coste e montagne italiane sembrano rivivere antichi splendori quando, circa 40 anni fa, le famiglie italiane trascorrevano le vacanze pressoché in Italia nelle seconde case. Niente di nuovo sotto il sole cocente, che inizia a martellare le teste degli italiani, ma anche quelle degli scafisti che si rifanno vivi con il loro carico, tutto speciale, questa volta. È cronaca di questi giorni: sbarchi indisturbati a Lampedusa o “passaggi strategici” su navi ONG che stazionano sul mediterraneo, sempre in cerca di qualcuno che vuole essere salvato. Se non fosse che inizia ad esserci una emergenza non solo “umanitaria” nel mediterraneo, secondo le litanie del politicamente corretto, ma adesso anche sanitaria tra i passeggeri; e in tempo di Covid quello che con tanta fatica gli italiani stavano debellando, sta tornando attuale grazie anche al decisivo contributo di coloro che non hanno rispettato le regole di accesso per arrivare in Italia, con la complicità del governo e del ministro Lamorgese, che ne agevola lo sbarco. Chi è arrivato, spesso è positivo al Covid e ha affrontato le sevizie e la frusta degli scafisti, magari dopo averli pure pagati; questi, si faranno scrupoli a rispettare la quarantena negli indifesi centri di accoglienza italici?
Dal “permesso umanitario” quindi al “permesso sanitario”, la strada è breve. Sarà più attrezzata la sanità italiana o quella dei paesi africani di provenienza? Non è nuova questa, a quanto pare. Già c’ha pensato il Tribunale civile di Napoli, con una celebre sentenza, il resto lo farà la prassi quotidiana, tutta protesa ad avallare la tesi oltre che la retorica della fuga dai loro paesi per la guerra, oppure per questioni economiche, adesso per Covid, nuovo passaporto per restare nel bel paese.

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *