CHI ABBANDONA UN CANE, È UNA PERSONA SCHIFOSA

di Stefano Bini

Sono cresciuto con i cani; prima Ghibli, poi Stringa 1, Stringa 2 e Pepe, che mi hanno regalato una felicità immensa. Per tutta la vita, ho avuto a che fare con i cani di piccola e grossa taglia, come quelli dei parenti; ricordo il cane di mia sorella (Priscilla), i cani dei miei zii Gessica e Marco (Barbie, Filippo, Milo, Viola), quello di mio zio Riccardo (Oliver). Da parte delle famiglie di babbo e mamma, ho avuto un insegnamento di grande amore verso questo tipo di animale.

Come ogni anno è arrivata l’estate e come ogni vacanza che si rispetti, i cani abbandonati in strada, nelle pensioni, in poderi, ecc, si moltiplicano. Fin da piccolo, non mi sono mai capacitato di come un uomo, donna o famiglia possa abbandonare un cane in maniera così schifosa e brutale.

Probabilmente, il mio appello sarà una goccia nel mare, ma vorrei far capire a queste persone che un animale domestico è parte della famiglia, a livello morale e legislativo, e che l’abbandono non è solo punibile per legge ma ti fa vivere con un forte senso di colpa per tutta la vita (presumo).

L’abbandono dei cani è una pratica abominevole che l’uomo non dovrebbe neanche concepire; in Italia, abbiamo un associazionismo fortissimo in questa direzione, ma spesso anche i canili e le strutture sono al collasso. Oltre a non lasciare un cane al destino, che spesso è mortale, andate nei canili e scegliete quello con gli occhi più dolci, più buffo, più schizzato o addirittura più sofferente, secondo i vostri gusti; ne guadagnerete in amore, da parte del cane e degli amici umani, e insegnerete qualcosa di bello al prossimo.

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.

3 pensieri riguardo “CHI ABBANDONA UN CANE, È UNA PERSONA SCHIFOSA

  • 27 Luglio 2020 in 18:40
    Permalink

    Grazie Stefano bellissimo articolo e azzeccato visto che siamo in estate e l’estate è la stagione di maggior abbandono per i poveri animali domestici.
    È proprio vero chi abbandona un qualsiasi animale è un vigliacco e deve avere la coscienza sporca x tutta la vita.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *