Berlusconi all’attacco “M5S prigionieri delle vecchie ideologie di sinistra”.

“Provvedimenti dannosi sia per le aziende sia per i lavoratori”.

L’azione del governo nazionale “confusa e contraddittoria, con provvedimenti dannosi sia per le aziende sia per i lavoratori”. Secondo il leader di Forza Italia con il Decreto Dignità “i Cinquestelle confermano non solo di essere incapaci di governare, ma anche di essere prigionieri delle vecchie ideologie della sinistra, abbandonate anche dalla stessa sinistra. Di tutto l’Italia avrebbe bisogno meno che di politiche veterocomuniste”.

“Queste politiche messe in atto dall’attuale governo – continua Berlusconi -, politiche veterocomuniste, pauperiste, giustizialiste, illiberali, stanno già dando effetti preoccupanti”. E avverte: “Forza Italia combatterà una dura battaglia in Parlamento sui temi economici e del lavoro. Speriamo, con tutto l’aiuto del centrodestra, di riuscire a correggere la rotta di questo esecutivo”.

FONTE: TGCOM24

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.