Autonomia: Ap, da elettori Lombardia mandato innegabile

‘Ripartiamo dalle 12 materie individuate già nel 2007’ (ANSA) – MILANO, 23 OTT – “Il Sì pronunciato da oltre tre milioni di lombardi rappresenta un mandato significativo e innegabile. Un risultato raggiunto grazie all’impegno e al coraggio del presidente Maroni e della sua maggioranza che ha dimostrato anche l’attenzione di non personalizzare il voto così da aprire al coinvolgimento di altri partiti”. E’ quanto si legge in una nota del gruppo consiliare di Lombardia Popolare. Secondo il gruppo lombardo di Alternativa Popolare, “è giunto il momento di costruire insieme quelle aspirazioni serie e approfondite che possono essere concretamente realizzate, trascurando gli slogan che rischiano di portarci fuori strada”. “Per questo – conclude la nota – riteniamo importante recuperare il lavoro avviato attraverso la risoluzione del 2007 a partire dalle 12 materie di autonomia allora individuate, dall’ambiente alle infrastrutture, in cui l’amministrazione regionale non potrà che essere più efficiente e sollecita di quella statale. L’obbiettivo concreto, infatti, è quello di costruire un’autonomia solidale e responsabile utile a tutto il Paese così da attuare concretamente il regionalismo differenziato, una scelta intrinsecamente adatta alla situazione italiana”.

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.