“ASP G. MAZZINI” DI MILANO. La scuola delle professioni

Cercare un lavoro oggi è diventato un vero e proprio lavoro, ma se si hanno le capacità e la giusta formazione, sembra che quest’impresa “quasi titanica” possa portare ad ottimi risultati. A tal proposito abbiamo voluto incontrare chi con il proprio lavoro e la giusta passione riesce giornalmente a dare una mano ai tanti giovani che si apprestano ad entrare nel mondo del lavoro aiutandoli proprio nel corso della loro formazione professionale.

logo asp mazziniCosì abbiamo conosciuto il dott.re Pierangelo Gervasoni che ci ha raccontato dell’ASP Mazzini e in cosa consiste. “L’Associazione Scuole Professionali “G. Mazzini” è un ente privato accreditato presso la Regione Lombardia per tutte le attività di formazione ed orientamento. Ha inoltre ottenuto la certificazione di Qualità UNI EN ISO 9001:2008 per la progettazione dei corsi che eroga. Il riconoscimento regionale permette l’iscrizione all’albo degli Enti accreditati per i Servizi Formativi e consente di offrire formazione finanziata per percorsi normati (l’obbligo scolastico). Il sistema Qualità rappresenta un riconoscimento del livello di qualità dei processi che costituiscono l’attività dell’Ente. Rappresenta uno strumento attraverso il quale l’Ente può monitorare costantemente il livello qualitativo del servizio erogato, mantenendo la flessibilità sulla progettazione per renderla adatta all’utenza, al territorio e al mercato del lavoro. Nella progettazione dell’attività formativa e nell’implementazione di questo sistema l’Ente richiede la partecipazione attiva e continua di tutti i dipendenti e dei collaboratori. Questo 2014 segna un compleanno grandioso: quarant’anni come realtà importante di formazione professionale sul territorio di Cinisello Balsamo, ma una storia che affonda le radici ancora più lontano, agli inizi del Novecento”.

Quando è entrato in contatto con l’ASP Mazzini? “Dal 1983 sono dipendente dell’Associazione Mazzini, prima come insegnante nei corsi serali e diurni del tempo (per le materie tecniche del settore elettrico/ elettronico). Sono un perito elettronico cresciuto alla scuola Salesiana e dalla quale ho probabilmente ‘rubato’ – oltre che le competenze tecniche – la passione per i giovani e per il mondo della formazione ed educativo.

Dal 1998 sono Direttore dell’ Associazione Mazzini e in collaborazione con il CDA e il personale dedicato ai corsi ho sviluppato l’attività e i progetti in sintonia con i bisogni del territorio, del mercato del lavoro e delle esigenze dei giovani”.

Ma facendo un passo indietro vediamo come nasce tale Associazione. “È il 1912 quando si costituisce il primo nucleo: una scuola di disegno professionale – ci spiega Gervasoni- sotto l’alto patrocinio del comune, ma bisognerà aspettare il secondo dopo guerra perché grazie al sostegno più intenso dell’amministrazione comunale e di filantropici imprenditori locali perché si delinei una più precisa organizzazione. Nel 1974 si costituisce l’Associazione Scuole Professionali Mazzini: che si propone iniziative di prima formazione, di aggiornamento, di specializzazione e di riqualificazione professionale, di sviluppo dei rapporti con Enti pubblici e privati per promuovere attività di formazione e orientamento per giovani e adulti secondo i bisogni del territorio e delle aziende. Nel 1988 l’Associazione Mazzini è insignita della speciale onorificenza cittadina “Spiga d’oro” dal Comune di Cinisello Balsamo con la menzione di Ente benemerito per lo sviluppo culturale e civile della città. Dal1974 ad oggi, la Mazzini accresce la propria presenza organizzando corsi nei settori meccanico, meccanico-auto, elettrico, elettronico, informatico, dei servizi socio assistenziali, acconciatura, estetica, segretariale, preparatore pasti e sala bar. L’attività principale è rivolta ai ragazzi in uscita dalla terza media (oggi i nostri allievi sono circa 600 per 25 classi suddivise in prima seconda terza e quarta, nei diversi settori.) Inoltre da quattro anni sono stati avviati i corsi di preparazione all’esame di Stato (maturità) per i settori elettrico e meccanico.

Svolgiamo corsi serali per operatori Ausiliari Socio Assistenziali – Operatori Socio Sanitari che possono lavorare nelle strutture per anziani i primi e anche negli ospedali i secondi. Organizziamo corsi per apprendisti in tutti i settori, aziendali di vari livelli”.

Cosa distingue il Mazzini dagli altri Istituti professionali? “L’attenzione alle persone a cui rivolgiamo i nostri servizi e la volontà di crescere e scommettere anche su nuove opportunità. Il tentativo di creare un legame tra scuola e mondo del lavoro. Nei corsi proposti, viene posta molta attenzione al tirocinio in azienda. La missione di Mazzini è quella di proporre un’attenta serie di servizi formativi finalizzati alla crescita globale della persona. L’ offerta formativa e le competenze erogate vogliono essere in linea con le richieste di un mercato del lavoro in continuo cambiamento con particolare attenzione ai bisogni professionali dei giovani, degli adulti e, più in generale, delle persone in situazione di svantaggio. Oltre a far si che formati e aziende si incontrino per soddisfare i reciproci bisogni”.

Scopriamo a chi si rivolgono direttamente i corsi organizzati dall’Istituto. “L’attività principale -ci spiega il direttore- è rivolta ai ragazzi in uscita dalla terza media (oggi i nostri allievi sono circa 600 per 25 classi suddivise in prima seconda terza e quarta, nei diversi settori.) Inoltre da quattro anni sono stati avviati i corsi di preparazione all’esame di Stato per i settori elettrico e meccanico. Svolgiamo corsi serali per operatori Ausiliari Socio Assistenziali – Operatori Socio Sanitari che possono lavorare nelle strutture per anziani i primi e anche negli ospedali i secondi. Organizziamo corsi per apprendisti in tutti i settori aziendali di vari livelli”.

Qual è il compito di tale ente? Formare i giovani al mondo del lavoro. Vogliamo essere un accademia dei mestieri.

Le nostre specialità sono:
acconciatura
estetica
meccanico auto
elettricista
preparatore pasti (aiuto cuoco)
sala bar (cameriere)
amministrativi (segretarie) e da quest’anno proponiamo l’operatore agricolo – COLTIVAZIONI ARBOREE, ERBACEE, ORTOFLORICOLE.

Insomma un’ampia scelta formativa per chi volesse imparare un mestiere. Per maggiori informazioni l’Istituto è sito sul territorio di Cinisello Balsamo ed ha la propria sede in via De Sanctis, 6 presso il Centro per la Formazione e il Lavoro di proprietà della Fondazione Paganelli.

Alessia Reitano

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.