AGGRESSIONE SUL TRENO MILANO – LECCO.

Ancora attimi di paura sulla linea ferroviaria.

Alle 20.50 di ieri sera il capotreno del convoglio della linea Milano – Lecco è stato aggredito da una gang di stranieri. Il capotreno sarebbe intervenuto dopo aver aver sentito un rumore di bottiglie di vetro rotte proveniente dall’ultima carrozza. 

Giunto nell’ultima carrozza ha trovato una decina di stranieri di colore intenti a tenere ferma la porta della carrozza che stava per chiudersi. L’uomo non solo non si è fermato, ma ha tirato due pugni allo stomaco al capotreno e ha ferito anche il vigilantes intervenuto per aiutarlo.

La comitiva si è data poi alla fuga. 

Redazione Lecco 

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.