Patteggia per bancarotta, risarcimento a terremotati

E’ accaduto a Milano, soldi per emergenza sisma Centro Italia (ANSA) – MILANO, 25 OTT – Imputato di bancarotta, un piccolo imprenditore dell’hinterland milanese che ha visto andare a gambe all’aria la sua azienda appena ceduta ad alcune persone ma che è rimasto ad amministrare per qualche mese in attesa di essere pagato e convinto si trattasse di un semplice passaggio di consegne, è riuscito a patteggiare 1 anno e 4 mesi. Ma soprattutto è riuscito a destinare qualche migliaia di euro di risarcimento del danno ai terremotati del Centro Italia. Il caso di, se si può dire, “giustizia creativa” è avvenuto a Milano. La piccola società fondata dall’imprenditore subito dopo la scuola professionale e che offriva idraulici ed elettricisti alle aziende edili è stata dichiarata fallita dal Tribunale nel gennaio del 2011. All’uomo, incensurato, nonostante alcuni problemi tecnici poi risolti dal suo legale, è stato consentito di patteggiare e di versare la somma, per lui che ha perso tutto “non da poco”, sul conto corrente della Protezione civile dedicato all’ “emergenza terremoto Centro Italia”.

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.